Pizze sottili

  • Difficoltà: media
  • Temperatura: 230°C
  • Tempo: 38 min.
  • Funzione: Cottura ECO

Ingredienti per 4 pizze

Impasto

1000 g Farina 0

550 g Acqua

24g Lievito di birra

24g Sale fino

6 g Zucchero semolato

50 g Olio extra vergine d'oliva

 

1654 g Totale Peso

 

 

Condimento

600 g Passata di pomodoro

200 g Mozzarella per pizza

Q.B Olio extra vergine d'oliva

Q.B Sale

Q.B Origano

Q.B Basilico

 

Preparazione

Fase 1

Mettere la farina all'interno della planetaria utilizzando il gancio e impostare una velocità minima.

Fase 2

Versare all'interno il lievito precedentemente sciolto nell'acqua e lo zucchero.

Fase 3

Versare l'olio d'oliva e il sale prima che l'acqua e la farina si siano amalgamate.

Fase 4

Lasciare lavorare all'interno della planetaria l'impasto fino a quando raggiunge i 24/26 gradi.

Fase 5

Una volta che tutti gli ingredienti si sono amalgamati e l'impasto ha raggiunto i 24/26 gradi, fare una palla e fare riposare in frigo per 6/12 ore coperta da pellicola.

Fase 6

Quando l'impasto sarà pronto dividerlo in 4 palline da 413 g circa ed iniziare a stenderle.

Fase 7

Ungere con uno strato d'olio la leccarda e la carta da forno sopra le griglie, disporvi l'impasto stirato e lasciar riposare per 30 minuti.

Fase 8

Mescolare all'interno di una bacinella la passata di pomodoro, il basilico tagliato a julienne, l'origano secco, l'olio e il sale.

Fase 9

Tagliare la mozzarella per pizza a dadini piccoli.

Fase 10

Forare l'impasto con una forchetta.

Fase 11

Condire l'impasto (1. pomodoro come base, 2. mozzarella, 3. un giro d'olio d'oliva a piacere).

Fase 12

Impostare il forno sulla funzione "Cottura ECO-Menù completo-4 pizze" e seguire le istruzioni sul display

Consigli

1 Una volta che l'impasto è in frigo, bisogna aprirlo il meno possibile per evitare sbalzi di temperatura.
2 In caso di condimenti extra non esagerare
3 Quando si stende l'impasto partire dal mezzo e andare verso i lati con i polpastrelli.
4 Mettere le 2 griglie nei ripiani al centro,  leccarda fonda sul ripiano più basso e la leccarda piana in alto, seguire sempre le istruzioni sul libretto.